Dagli anni 70 ai giorni nostri

Dagli anni 70 ai giorni nostri

TA

Intorno al 1970, sempre proposta da Breda e Sofer, è presentata una variante spigolosa del noto “FIAT 410″. Carrozzerie, queste, che dal 1975 andranno poi ad equipaggiare i telai degli ultimi “FIAT 418AL” in servizio a Napoli e successivamente a Roma. Bisogna aspettare la seconda metà degli anni ’70 per veder circolare i primi bus a pianale semiribassato con motore posteriore, che faranno da padroni per le strade cittadine 840TSnel corso de gli anni ’80 e dei decenni successivi. Accantonata l’idea dei bipiani, a parte l’unico esperimento milanese, Vengono aggiornati i medio-autobus “FIAT 314″ e “FIAT 409″, con carrozzerie disegnate rispecchiando l’epoca in corso.

Leave a Reply